CLAUDIA MONTI

Danzatrice, coreografa, formatrice in tecniche corporee, nel 1983 insieme a Claude Coldy fonda la compagnia Arbalete della cui direzione artistica si occupa a partire dal 1987 insieme a Giovanni Di Cicco, lavorando come interprete di tutti gli spettacoli e come coreografa e ideatrice di alcuni.

Si laurea in filosofia presso l’Università di Genova nel 1982. Negli anni ’80 e ’90 è interprete per le compagnie: Off Jazz di Giannin Loringett, C.S.C. Luisa Casiraghi, Sosta Palmizi, Vera Stasi con le quali prende parte a spettacoli di danza e di teatro-danza rappresentati in Italia, Francia, Germania, Portogallo, Svizzera, Inghilterra, Cecoslovacchia, Russia, Senegal, Guyana francese, Uruguay, U.S.A. Dal 1992 al 1998 realizza le partiture fisiche degli spettacoli

del Teatro dell’Archivolto di Genova. In Ente Lirico coreografa per Teatro Filarmonici di Verona (1997 - 2001), Teatro Verdi di Pisa, (1998), Teatro Carlo Felice di Genova (2011).

Oltre all’attività di creazione si dedica da anni all’insegnamento della danza e alla ricerca sul movimento integrando nel proprio lavoro lo studio e la pratica dello yoga, del dao yin,delle danze sacre e della meditazione. Si è formata in energetica MTC e dao yin presso l’Istituto IDEES di Parigi. È diplomata in danzamovimentoterapia e iscritta al registro professionale Apid.

È docente presso la Scuola di Recitazione del Teatro Nazionale di Genova (2001-2019), ERT Emilia Romagna Teatri (2005), IAT Gong Istituto Arti Tradizionali dello spettacolo - Genova (2004-2009), Liceo E. Fermi - sezione sperimentale spettacolo - Genova (2003-2009), Teatro della Tosse – Genova (2009-2020), DAMS Imperia Laboratorio di teatrodanza (2014), ECUME progetto Erasmus - Marsiglia (2016), ARTEM corso triennale di formazione in musicoterapia - Udine (2010-2018), L’azione silenziosa corso di Alta Formazione del danzatore contemporaneo orgazizzato da Deos presso Teatro Carlo Felice – Genova (2018-2019)

Nell’ambito della Rassegna di drammaturgia contemporanea organizzata dal Teatro Stabile di Genova nel 2012 e nel 2013 collabora come coreografa e consulente al movimento nelle mise en espace: Offices di Etan Cohen, regia di Matteo Alfonso; A Zvornik ho lasciato il mio cuore di Adbulah Sidran, regia di Filippo Dini. Nel 2013 cura la parte danzata dello spettacolo Il gioco dei re di Luca Viganò, regia di Marco Sciaccaluga, prodotto dal Teatro Stabile di Genova.

Dal 2014 al 2016 per la compagnia Ariateatro (Trento) realizza le coreografie degli spettacoli My Romantic History, Nel paese dei ciechi, Ogni istante dei nostri incontri.
Dal 2015 al 2018 per il Teatro Stabile di Genova cura le coreografie delle esercitazioni degli allievi del Master della Scuola di Recitazione, con la regia di Massimo Mesciulam: Baccanti di Euripide, La scoperta dell’amore di Pierre de Marivaux, Eracle di Euripide.

Nel novembre 2017 è autrice e interprete insieme a Cinzia Delorenzi e Clelia Moretti dello spettacolo Out of this world – una conferenza per mondi invisibili presentato a Milano nell’ambito della XVII° edizione del Danaefestival e ospitato in residenza a Milano nel 2018 con il sostegno di IntercetAzioni - Centro di Residenza Artistica della Lombardia.

Partecipa alle prime cinque edizioni della rassegna di danza internazionale Resistere e creare, Genova, Teatro della Tosse 2015 - 2019 con propri spettacoli e con attività di formazione.

Monti%2001%20sito_edited.jpg